HI-FI Emozioni all'ascolto HI-FI Emozioni all'ascolto
Forum Audio due canali
 
FAQ :: Cerca :: Lista degli utenti :: Gruppi utenti :: Registrati
Profilo :: Messaggi Privati :: Login

L'hifi (o hi-end) di Totò...
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 10:16 am    Oggetto: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

... cioè, "a prescindere". Rolling Eyes

http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=159795

Ciao
Paolo

PS
però sono anche buffi, con tutta quella montagna di luoghi comuni che riescono a produrre
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
afico



Registrato: 27/05/08 07:57
Messaggi: 476
Località: Formia-Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 10:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Paolo,
devo ammettere che veramente si sono resi ridicoli..
ma..da quel poco che ho ascoltato del cd...stavolta non penso che abbiano tutti i torti IMHO ovviamente
_________________
Antonio
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

afico ha scritto:
Paolo,
devo ammettere che veramente si sono resi ridicoli..
ma..da quel poco che ho ascoltato del cd...stavolta non penso che abbiano tutti i torti IMHO ovviamente


Il torto ce l'hai sempre, quando ti rifiuti, "a prescindere", anche solo di ascoltare , no?
Che poi la voce su quel cd sia poco "usuale" sono d'accordo, ma non è certo questo il punto.

Ciao
Paolo

PS
l'ho appena letto, da parte di Lincetto:
<<La mia polemica con Ambrosini l'ho fatta due anni fa.
Poi abbiamo fatto pace.
Ed ora non mi piace l'idea di ricomonciare la polemica.
Però... ho letto troppe cose che NON condivido nella presentazione di questo disco, che E' UN FATTO PUBBLICO, OFFERTO AL PUBBLICO, per cui credo di dover dire la mia, che, come sempre, prevede FATTI, e non parole.
Fatti pensati e finalizzati alla crescita della conoscenza e della cultura del suono e della musica.

La mia proposta, al di là di tante parole, è la seguente:
- non ho ascoltato il disco e per il momento non ho intenzione di ascoltarlo;
- ...PERO': invito ufficilamente il MEDESIMO GRUPPO di musicisti ad effettuare un "Rec Live Format" nel mio studio di Preganziol, con presente il "solito" pubblico di appassionati.
Effettuerò due riprese in parallelo: una stereo bimicrofonica, però usando i miei microfoni, i miei sistemi digitali e soprattutto lo Studer A810 di Antonio Lanfranca, con lui medesimo ai comandi.. E contemporaneamente realizzerò una registrazione multitraccia, sia DIGIOTALE HD, sia ANALOGICA su registratore a bobine con nastro da 2" a 78 cm/sec.
I microfoni per lo stereo, il loro pre microfonico ed il registratore a bobine multitraccia, saranno della STESSA EPOCA dei Grundig (Microfoni Neumann U47, pre NEVE, registratore Soundcraft Saturn)

FINALMENTE: al termine della registrazione, installeremo un sistema di riproduzione CCI a fianco di un sistema professionale di riproduzione, nella regia principale di Preganziol e potremo fare tutti i confronti incrociati fra le mie riprese ed il CD CCI: in diretta, come vorrete.

NOTA BENE:
- sarebbe importante che fossero presenti almeno un paio di maitre-a-penser della filosofia CCI e due maitre-a-penser agnostici;
- offro EURO 500,00 di rimborso spese per i musicisti (eventuali integrazioni a carico di chi abbia qualche interesse in questo test).

...E POI, FUOR DI POLEMICHE, MA AL COSPETTO DEI FATTI, SI POTRA', FORSE, DIRE L'ULTIMA PAROLA.>>
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
afico



Registrato: 27/05/08 07:57
Messaggi: 476
Località: Formia-Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 11:41 am    Oggetto: Rispondi citando

io ovviamentem i riferivo solo alla qualità dell'incisione...su tutto il resto concordo pienamente con te!
_________________
Antonio
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
Vignotra



Registrato: 24/04/09 13:46
Messaggi: 274
Località: Bari

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 11:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Per Massimo:
ti suggerirei di accettare questa specie di sfida. Potrebbe essere una buona occasione per smascherre preconcetti, pregiudizi e cavolate varie.
Gli "altri", senza queste "prove" non riescono a mettersi in discussione. Devono essere smontati sul loro stesso terreno.
Sai benissimo che, quando manca l'onestà intellettuale, si è così pieni del proprio "credo" da non voler sentire altro.
Questo è il momento di fargli sentire altro con le loro stesse armi.
A buon intenditor....
_________________
Vincenzo
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 12:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vignotra ha scritto:
Per Massimo:
ti suggerirei di accettare questa specie di sfida. Potrebbe essere una buona occasione per smascherre preconcetti, pregiudizi e cavolate varie.
Gli "altri", senza queste "prove" non riescono a mettersi in discussione. Devono essere smontati sul loro stesso terreno.
Sai benissimo che, quando manca l'onestà intellettuale, si è così pieni del proprio "credo" da non voler sentire altro.
Questo è il momento di fargli sentire altro con le loro stesse armi.
A buon intenditor....


Concordo integralmente e do la mia totale disponibilità a partecipare gratuitamente e spostandomi con mezzi propri, senza pretesa alcuna di rimborso spese, in qualità di certificatore schierato Laughing anzi, per meglio dirla alla Lincetto: "maitre-a-penser della filosofia CCI " all'evento del secolo!!!

Rimango quindi in fervida e trepidante attesa di conoscere soltanto indirizzo esatto, giorno ed ora!!! Very Happy
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
andyflyer



Registrato: 02/11/07 10:02
Messaggi: 193
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Gen 06, 2011 8:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

MODE [ForseFareiMeglioANonImmischiarmi] OFF

Aridaje... (si dice qui a Roma)

Mi sembra che stiamo ricadendo nella sindrome della "disfida di Barletta"... peraltro, se me lo si consente, in questo caso abbastanza senza senso, visto che chi l'ha proposta ha testualmente detto "non ho ascoltato il disco e per il momento non ho intenzione di ascoltarlo", il che gia' dovrebbe tagliare la testa al toro e far morire qui la questione.

Il senso lo potrebbe (forse...) avere se si confrontassero due riproduzioni dello stesso evento sonoro, o al limite di due esecuzioni ripetute ma effettuate nello stesso ambiente, con l'unica differenza del diverso sistema di ripresa/registrazione. Non un cd realizzato in un posto e uno in un altro...

Il tutto effettuato preferibilmente in un ambiente terzo e neutro, non certo in una "stanza sonora" di cui uno conosce a menadito le peculiarita' acustiche e l'altro no.

E soprattutto confrontate a caldo con la memoria dell' evento sonoro reale vissuto all'inteno della sala ove suonano i musicisti (ma questo e' banale e scontato, altrimenti con cosa fai il confronto... con l'audio dei diffusori monitor in regia..?).

Tuttavia credo che si stia parlando di esigenze diverse ed incompatibili, una sorta di dialogo fra sordi: all'ultimo RomaHighEnd dove sono andato capitai in una sala top (senza nomi per evitare polemiche) ove il simpatico dimostratore faceva sentire la differenza fra una "vecchia" registrazione di classica ed una "nuova" eseguita con le tecniche ultramultimicrofoniche Shocked

La cosa divertente e' che l'amico che avevo accanto, quando suonava la registrazione presentata come "vecchia e opaca" (n.b. semplicemente si percepiva una giusta massa orchestrale, peraltro con le sezioni relativamente ben distinguibili; assente un certo iperdettaglio, udibile forse... dal solo direttore d'orchestra... ) mi diceva: "Ma io quando vado a sentire i concerti dal vivo li sento cosi'..."

Quindi chi mai (e su che parametri) dovrebbe decidere "cosa-suona-meglio-o-piu'-fedele-a-cosa"....?

Ok scusate, me ne torno nel limbo e magari mi rimetto pure ad ascoltare un po' di musica, che forse e' meglio.

Saluti a tutti e buon inizio 2011

MODE [ForseFareiMeglioANonImmischiarmi] ON


Andrea Smile
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 2:24 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

paofie ha scritto:
... cioè, "a prescindere". Rolling Eyes

http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=159795

Ciao
Paolo

PS
però sono anche buffi, con tutta quella montagna di luoghi comuni che riescono a produrre


mhmhmhm luoghi comuni? buffi? perchè mai?
ma credete veramente che per "fare un CD" basti una registrazione "amatoriale" fatta così con due microfoni?

Ambrosini potrà essere un profondo conoscitore del CCI ma non credo abbia alcuna esperienza in registrazione audio...

e le belle registrazioni in giro ci sono eccome... anche senza cci...
se il cci può offrire di più anche in fase di registrazione bisognerebbe inserirlo in un contesto adeguato e fare quindi i dovuti confronti...
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 2:35 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:

mhmhmhm luoghi comuni? buffi? perchè mai?


Perché giudicare senza ascoltare e farsi guidare dai luoghi comuni dell'hifi (che sono tantissimi e ben radicati) è il più grave affronto che un amante del suono ben riprodotto può fare alle sue orecchie.
La registrazione che ha curato Max può non piacere, ma un giudizio degno di questo nome può essere fatto solo dopo averla ascoltata, possibilmente con un buon impianto.

Ciao
Paolo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 2:55 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:

mhmhmhm luoghi comuni? buffi? perchè mai?


Perché giudicare senza ascoltare e farsi guidare dai luoghi comuni dell'hifi (che sono tantissimi e ben radicati) è il più grave affronto che un amante del suono ben riprodotto può fare alle sue orecchie.
La registrazione che ha curato Max può non piacere, ma un giudizio degno di questo nome può essere fatto solo dopo averla ascoltata, possibilmente con un buon impianto.

Ciao
Paolo


che ci vuoi fare.... le cose al mondo vanno così...
difficile che un esperto del settore si metta ad ascoltare un CD fatto come venivano fatti 40 anni fà...
perchè forse non è chiara una cosa: la registrazione con due microfoni messi così non è certo la scoperta di questo secolo...

sono stati usati componenti Grundig che sono in giro da 50 anni... ora ti chiedo: ma secondo te visto che di questi apparecchi Grundig in giro ce ne sono tantissimi... mai nessuno li ha usati per registrare musica??? o la gente li comprava solo per guardarli?

ecco quindi probabilmente di registrazioni fatte con i Grundig nel mondo ce ne sono parecchie suppongo...
ora se si voleva testare la bontà della registrazione cci sai cosa si poteva fare? prendere un altro registratore sempre di quel periodo con altri due microfoni... magari Telefunken? o Saba giusto per fare due nomi...
fare una registrazione in una stanza usando prima i grundig e poi gli altri (nelle medesime posizioni) e fare due files audio e ascoltare le differenze per capire cosa fà il cci in fase di registrazione...

questo sinceramente mi sembra molto più interessante e se avessi la possibilità economica l'avrei già fatto da un pezzo...

chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?
affermare invece che questo CD sia il TOP che si poteva ottenere (almeno questo mi sembra il messaggio che si vuole far passare) è assurdo perchè mancano i confronti
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
marioasciuti



Registrato: 26/10/07 11:59
Messaggi: 451
Località: bari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:03 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:
paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:

mhmhmhm luoghi comuni? buffi? perchè mai?


Perché giudicare senza ascoltare e farsi guidare dai luoghi comuni dell'hifi (che sono tantissimi e ben radicati) è il più grave affronto che un amante del suono ben riprodotto può fare alle sue orecchie.
La registrazione che ha curato Max può non piacere, ma un giudizio degno di questo nome può essere fatto solo dopo averla ascoltata, possibilmente con un buon impianto.

Ciao
Paolo


che ci vuoi fare.... le cose al mondo vanno così...
difficile che un esperto del settore si metta ad ascoltare un CD fatto come venivano fatti 40 anni fà...
perchè forse non è chiara una cosa: la registrazione con due microfoni messi così non è certo la scoperta di questo secolo...

sono stati usati componenti Grundig che sono in giro da 50 anni... ora ti chiedo: ma secondo te visto che di questi apparecchi Grundig in giro ce ne sono tantissimi... mai nessuno li ha usati per registrare musica??? o la gente li comprava solo per guardarli?

ecco quindi probabilmente di registrazioni fatte con i Grundig nel mondo ce ne sono parecchie suppongo...
ora se si voleva testare la bontà della registrazione cci sai cosa si poteva fare? prendere un altro registratore sempre di quel periodo con altri due microfoni... magari Telefunken? o Saba giusto per fare due nomi...
fare una registrazione in una stanza usando prima i grundig e poi gli altri (nelle medesime posizioni) e fare due files audio e ascoltare le differenze per capire cosa fà il cci in fase di registrazione...

questo sinceramente mi sembra molto più interessante e se avessi la possibilità economica l'avrei già fatto da un pezzo...

chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?
affermare invece che questo CD sia il TOP che si poteva ottenere (almeno questo mi sembra il messaggio che si vuole far passare) è assurdo perchè mancano i confronti


Posso essere daccordo su tutto tranne che si tenti di far passare il nostro CD come il migliore del mondo.
Io l'ho soltanto definito "miracoloso", il che è ben diverso.

E comunque se proprio vuoi che ti dica come la penso alla fine dei fatti preferisco il CD registrato con due microfoni, che mi riporta "facilmente" all'esperienza "dal vero" piuttosto che le mirabolanti superincisioni molto care agli hiendofili, che invece mi danno tanto, ma tanto, di ARTEFATTO.

degustibus!!!
_________________
mario asciuti
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:24 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

Citazione:
Posso essere daccordo su tutto tranne che si tenti di far passare il nostro CD come il migliore del mondo.
Io l'ho soltanto definito "miracoloso", il che è ben diverso.


perdonami, ma sono proprio queste parole che rendono il tutto patologico... gridare al miracolo non fà altro che peggiorare la situazione...
ma in effetti queste parole vengono da chi ha partecipato alle registrazioni e al progetto quindi mi viene da pensare che può essere anche normale mancare di imparzialità...
_________________
ciao

enrico


Ultima modifica di ons108 il Ven Gen 07, 2011 3:38 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:33 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:


chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?



Chi ce lo dice? Nessuno di noi lo può dire.
Però a Max credo più che agli altri, anche solo per il fatto che sa replicare (e MIGLIORARE) il fantastico suono dei G a partire da zero, cosa che nessuno ha dimostrato, nei fatti, di saper fare.

Ciao
Paolo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:36 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:


chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?



Chi ce lo dice? Nessuno di noi lo può dire.
Però a Max credo più che agli altri, anche solo per il fatto che sa replicare (e MIGLIORARE) il fantastico suono dei G a partire da zero, cosa che nessuno ha dimostrato, nei fatti, di saper fare.

Ciao
Paolo


si, ma evidentemente nelle registrazioni non ha la stessa esperienza che ha nel fare/modificare elettroniche...
quindi forse è meglio che ognuno faccia il proprio mestiere...
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:46 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:
paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:


chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?



Chi ce lo dice? Nessuno di noi lo può dire.
Però a Max credo più che agli altri, anche solo per il fatto che sa replicare (e MIGLIORARE) il fantastico suono dei G a partire da zero, cosa che nessuno ha dimostrato, nei fatti, di saper fare.

Ciao
Paolo


si, ma evidentemente nelle registrazioni non ha la stessa esperienza che ha nel fare/modificare elettroniche...
quindi forse è meglio che ognuno faccia il proprio mestiere...


Per quanto mi riguarda, spero che Max continui a giocare a fare il fonico...

Ciao
Paolo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
Skin Deep



Registrato: 22/05/08 21:34
Messaggi: 190

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

--
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
soccalf



Registrato: 29/10/07 10:02
Messaggi: 340
Località: Latina

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 4:45 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:
Citazione:
Posso essere daccordo su tutto tranne che si tenti di far passare il nostro CD come il migliore del mondo.
Io l'ho soltanto definito "miracoloso", il che è ben diverso.


perdonami, ma sono proprio queste parole che rendono il tutto patologico... gridare al miracolo non fà altro che peggiorare la situazione...
ma in effetti queste parole vengono da chi ha partecipato alle registrazioni e al progetto quindi mi viene da pensare che può essere anche normale mancare di imparzialità...


Non mi è molto chiaro se tu il cd lo abbia ascoltato o no.
Presumo che tu lo abbia fatto e che non ti sia piaciuto punto.
Nel caso ,forse giova dirlo , che il cd è carente da tanti punti di vista. Forse innanzitutto artistico. Poi ha molte pecche legate all'improvvisazione ,alla non conoscenza dell'ambiente, alla non esperienza. Ma regala un dono che tu ,come tanti, credo non abbia colto. Se l'impianto è settato come regola vuole(e non parlo solo delle prime raccomandazioni ,ma anche della corretta interfaccia casse/ambiente), sa essere trasparente e convincente come forse nessun altro cd. Quando convincente sta per la più vicina illusione della realtà ottenibile con un cd.
Questo era l'obiettivo cercato e direi raggiunto
Questo te lo dice chi all'evento c'era.
Alfredo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 5:19 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

marioasciuti ha scritto:

E comunque se proprio vuoi che ti dica come la penso alla fine dei fatti preferisco il CD registrato con due microfoni, che mi riporta "facilmente" all'esperienza "dal vero" piuttosto che le mirabolanti superincisioni molto care agli hiendofili, che invece mi danno tanto, ma tanto, di ARTEFATTO.

degustibus!!!

Senz'ombra di dubbio Mario, da che mondo è mondo l'abilità del fonico si vede per il posizionamento dei microfoni... Infinitamente più delle attrezzature utilizzate... Un ottimo fonico con pessima attrezzatura avrà sempre risultati maggiori di un mediocre fonico con ottima attrezzatura.
Per conto mio avete fatto un ottimo lavoro e se Max volesse degnarci di un secondo cd, per quel che mi riguarda ha la mia approvazione!

2 MICS 4 EVER Cool

P.S.Very Happyi là...
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=159795&whichpage=4&ARCHIVE=
...E' ripartita la solita opera di delegittimazione del lavoro svolto da Massimo... Nulla di nuovo sotto il sole neppure nel 2011.

..Son proprio curioso di vedere Lincetto dal vivo all'opera nel suo studio... Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 7:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma... Toglietemi una curiosità, secondo voi perchè DI LA'... I soloni dell'HiEnd continuano a parlare di cose che NON ESISTONO?
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?whichpage=5&ARCHIVEVIEW=&TOPIC_ID=159795
Li avran mica assunti tutti al CICAP, vero? Embarassed
Son troppo divertenti... Son sempre loro... E' troppo bello veder schiumare dalla rabbia i soliti 4 gatti... "I fantastici 4"... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

P.S.: Quel Dufay secondo voi ha già provato l'effetto che fa il condensatore "in quel posto" considerato come ne parla con criterio? Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
paofie



Registrato: 25/10/07 21:15
Messaggi: 837
Località: Piombino (LI)

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 9:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carlo ha scritto:

P.S.: Quel Dufay secondo voi ha già provato l'effetto che fa il condensatore "in quel posto" considerato come ne parla con criterio? Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


Mamma mia, che caduta di stile che è stata. Non che su vhf brillino per eleganza, ma a quella del condensatore "nel baugigi" mi pare non ci fossero mai arrivati.
Grundig sta molto sullo stomaco... altro che storie, e Max ancora di più.
Fossi in lui ne sarei sinceramente dispiaciuto, ma anche molto fiero.

Ciao
Paolo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 11:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

paofie ha scritto:
Carlo ha scritto:

P.S.: Quel Dufay secondo voi ha già provato l'effetto che fa il condensatore "in quel posto" considerato come ne parla con criterio? Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


Mamma mia, che caduta di stile che è stata. Non che su vhf brillino per eleganza, ma a quella del condensatore "nel baugigi" mi pare non ci fossero mai arrivati.

E' di tutta evidenza che "colui" dev'essere un parente o un amico intimo della direzione di Vhf per potersi permettere di scrivere in maniera così volgare nel "salotto buono" dell'hi fi italiana... Embarassed
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=159795&whichpage=4&ARCHIVE=

paofie ha scritto:

Grundig sta molto sullo stomaco... altro che storie, e Max ancora di più.
Fossi in lui ne sarei sinceramente dispiaciuto, ma anche molto fiero.

Ciao
Paolo

Eccome! Loro continuano a perdere terreno, minacciano di chiudere il forum ogni 3x2 e non escono in edicola da mesi, Massimo al contrario continua a guadagnare iscritti... Cool
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 11:07 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

soccalf ha scritto:
ons108 ha scritto:
Citazione:
Posso essere daccordo su tutto tranne che si tenti di far passare il nostro CD come il migliore del mondo.
Io l'ho soltanto definito "miracoloso", il che è ben diverso.


perdonami, ma sono proprio queste parole che rendono il tutto patologico... gridare al miracolo non fà altro che peggiorare la situazione...
ma in effetti queste parole vengono da chi ha partecipato alle registrazioni e al progetto quindi mi viene da pensare che può essere anche normale mancare di imparzialità...


Non mi è molto chiaro se tu il cd lo abbia ascoltato o no.
Presumo che tu lo abbia fatto e che non ti sia piaciuto punto.
Nel caso ,forse giova dirlo , che il cd è carente da tanti punti di vista. Forse innanzitutto artistico. Poi ha molte pecche legate all'improvvisazione ,alla non conoscenza dell'ambiente, alla non esperienza. Ma regala un dono che tu ,come tanti, credo non abbia colto. Se l'impianto è settato come regola vuole(e non parlo solo delle prime raccomandazioni ,ma anche della corretta interfaccia casse/ambiente), sa essere trasparente e convincente come forse nessun altro cd. Quando convincente sta per la più vicina illusione della realtà ottenibile con un cd.
Questo era l'obiettivo cercato e direi raggiunto
Questo te lo dice chi all'evento c'era.
Alfredo


certo che l'ho ascoltato! e la musica è anche bella, è proprio il mio genere preferito, pensa te.... ma è proprio la registrazione che non rende giustizia a quegli ottimi musicisti...

ancora la solita storia dell'impianto non settato bene???

mi spiegate una cosa? stranamente SOLO chi era presente all'evento (leggi amici intimi di Massimo) dice che questo CD è miracoloso, unico e restituisce questo presunto dono... io ti posso solo dire che a casa ho circa 3000 CD, molti sono registrazioni anni 60-70 spesso live e che proprio grazie al cci sono riuscito a riscoprire e ad ascoltare con un piacere immenso in quanto restituiscono un realismo dell'evento davvero entusiasmante... sicuramente usando microfoni e registratori di quel periodo...
vuoi qualche titolo?
tutti i live di Tim Buckley, ma anche il live del figlio ovvero Jeff Buckley "Live at Sin-è"... ma la lista potrebbe essere moooolto lunga....

se registri con due microfoni e un registratore anche non cci avrai sicuramente una buona registrazione stereo di un evento live... quand'ero piccolo ne ho fatte a bizzeffe di registrazioni e in saletta di registrazione era l'unico modo per fare delle demo in quel periodo... ma nessuno si è mai sognato di gridare al miracolo....

e credo inoltre che nella musica classica ci siano parecchie registrazioni fatte così...

davvero non capisco cosa ci troviate di così fantasmagorico... mi sembra un po' come la scoperta della fotografia... la fotografia a colori con le polaroid... ora siamo arrivati al cinema 3D ma voi volete sostenere ancora che la fotografia a colori delle polaroid rappresenta meglio la realtà rispetto al cinema 3D...
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 11:15 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:
paofie ha scritto:
ons108 ha scritto:


chi vi dice poi che il risultato usando i Telefunken o i Saba non sarebbe stato migliore?



Chi ce lo dice? Nessuno di noi lo può dire.
Però a Max credo più che agli altri, anche solo per il fatto che sa replicare (e MIGLIORARE) il fantastico suono dei G a partire da zero, cosa che nessuno ha dimostrato, nei fatti, di saper fare.

Ciao
Paolo


si, ma evidentemente nelle registrazioni non ha la stessa esperienza che ha nel fare/modificare elettroniche...
quindi forse è meglio che ognuno faccia il proprio mestiere...


Per quanto mi riguarda, spero che Max continui a giocare a fare il fonico...

Ciao
Paolo


guarda che non hai bisogno che lui continui a giocare... ti prendi un registratore e due microfoni e provi a registrare qualcosa... non è che ci voglia chissà quale competenza particolare... basta un pizzico di passione e qualche soldo per prendersi l'attrezzatura....
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 11:31 pm    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:
guarda che non hai bisogno che lui continui a giocare... ti prendi un registratore e due microfoni e provi a registrare qualcosa... non è che ci voglia chissà quale competenza particolare... basta un pizzico di passione e qualche soldo per prendersi l'attrezzatura....


Ma per curiosità, a titolo puramente d'esempio, a te i primi album di Simon & Garfunkel piacevano come stile di registratrazione o no?
Vorrai mica dirmi che preferisci le incisioni di Lady Gaga spero.... Laughing Laughing Laughing
Scherzi a parte, potresti dire quali sono per i tuoi gusti i cd meglio registrati da prendere a riferimento?
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
grunf



Registrato: 06/06/08 15:32
Messaggi: 267

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 11:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premesso che non ho ancora ascoltato il CD i questione, mi sembra valga la pena di ricordare che la registrazione stereofonica con 2 microfoni sia una scelta valida ed ATTUALE sul piano tecnico. Io stesso ho effettuato molte registrazioni con vari apparecchi e vari metodi, quando l'ambiente lo permette, l'uso di 2 soli microfoni porta a risultati di primo ordine. L'utilizzo di apparecchi full CCI non può che essere un enorme vantaggio su quasi tutte le altre registrazioni degli ultimi 40 anni.
Sul resto ho anche io qualche dubbio, di carattere musicale più che tecnico (suonando in un gruppo con formazione identica a quella del CD so bene quali sono i problemi che i musicisti hanno dovuto affrontare) ma aspetto di avere l'occasione di ascoltare prima di esprimere un giudizio.
Sicuramente una ripresa del genere di un quartetto di archi sarebbe stata meno criticata, ma anche meno audace...
_________________
Antonio
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
ons108



Registrato: 28/10/07 15:41
Messaggi: 942
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Sab Gen 08, 2011 12:56 am    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

Carlo ha scritto:
ons108 ha scritto:
guarda che non hai bisogno che lui continui a giocare... ti prendi un registratore e due microfoni e provi a registrare qualcosa... non è che ci voglia chissà quale competenza particolare... basta un pizzico di passione e qualche soldo per prendersi l'attrezzatura....


Ma per curiosità, a titolo puramente d'esempio, a te i primi album di Simon & Garfunkel piacevano come stile di registratrazione o no?
Vorrai mica dirmi che preferisci le incisioni di Lady Gaga spero.... Laughing Laughing Laughing
Scherzi a parte, potresti dire quali sono per i tuoi gusti i cd meglio registrati da prendere a riferimento?


Carlo, se leggi meglio trovi già qualche titolo...
tutti i live di Tim Buckley in particolare Live in London (ma anche gli album in studio visto che spesso erano registrati live ovvero in presa diretta spesso con improvvisazioni e senza chissà quale post-produzione), ma anche il live del figlio ovvero Jeff Buckley "Live at Sin-è"

ma te ne aggiungo subito un altro di rara bellezza:
Midsummer night in Sardinia il live di Andrea Parodi con Al di Meola

Citazione:
Sicuramente una ripresa del genere di un quartetto di archi sarebbe stata meno criticata, ma anche meno audace

Concordo... oppure un duo acustico con voce naturale se proprio non la si voleva amplificare... altrimenti solo musica... perchè alla fine ci dev'essere anche un risultato ascoltabile e godibile... quella voce così "urlata" è una forzatura davvero inascoltabile che rovina completamente la registrazione... per non parlare del fatto che la voce và e viene, con dei cali davvero notevoli...
se poi si vogliono fare le cose strane giusto per dire che si è audaci e che si và controcorrente bhe allora è un altro paio di maniche...
_________________
ciao

enrico
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Sab Gen 08, 2011 1:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Lincetto (pensando di essere furbo) sta già mettendo le mani avanti...
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=159795&whichpage=5&ARCHIVE=
Prima fa lo sbruffone offrendo 500 Euro ai musicisti, poi adesso PROPONE di far pagare ogni partecipante... Insomma, dovremmo pagarglieli noi...
E se non gli si da risposta ai suoi diktat in 24 ore intima pure di tacere per sempre...
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH ..Mai risata fu più grassa e fragorosa... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Ma chi si crede d'essere costui, "l'Alan Parson de noartri" per caso? Razz
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
Carlo



Registrato: 08/12/07 12:28
Messaggi: 2947
Località: Colline dell'Isle Of Man piemontese

MessaggioInviato: Sab Gen 08, 2011 1:13 am    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:

Carlo, se leggi meglio trovi già qualche titolo...
tutti i live di Tim Buckley in particolare Live in London (ma anche gli album in studio visto che spesso erano registrati live ovvero in presa diretta spesso con improvvisazioni e senza chissà quale post-produzione), ma anche il live del figlio ovvero Jeff Buckley "Live at Sin-è"

ma te ne aggiungo subito un altro di rara bellezza:
Midsummer night in Sardinia il live di Andrea Parodi con Al di Meola

Citazione:
Sicuramente una ripresa del genere di un quartetto di archi sarebbe stata meno criticata, ma anche meno audace

Concordo... oppure un duo acustico con voce naturale se proprio non la si voleva amplificare... altrimenti solo musica... perchè alla fine ci dev'essere anche un risultato ascoltabile e godibile... quella voce così "urlata" è una forzatura davvero inascoltabile che rovina completamente la registrazione... per non parlare del fatto che la voce và e viene, con dei cali davvero notevoli...
se poi si vogliono fare le cose strane giusto per dire che si è audaci e che si và controcorrente bhe allora è un altro paio di maniche...

Splendidi i cd dei Buckley sia senior che junior...
Beh... Di Al Di Meola è difficile trovare qualcosa di registrato male...
Ma a me come stile di registrazione è sempre piaciuto molto anche Toquinho, piuttosto che Antonio Carlos Jobim... E a parer mio il cd di Massimo va in quella direzione. Wink

Tornando ai tempi moderni... Hai mai ascoltato niente di Tuck & Patti?
http://www.youtube.com/watch?v=3D9TDsApQ7o Very Happy
_________________
Ciao Carlo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
soccalf



Registrato: 29/10/07 10:02
Messaggi: 340
Località: Latina

MessaggioInviato: Sab Gen 08, 2011 8:52 am    Oggetto: Re: L'hifi (o hi-end) di Totò... Rispondi citando

ons108 ha scritto:
soccalf ha scritto:
ons108 ha scritto:
Citazione:
Posso essere daccordo su tutto tranne che si tenti di far passare il nostro CD come il migliore del mondo.
Io l'ho soltanto definito "miracoloso", il che è ben diverso.


perdonami, ma sono proprio queste parole che rendono il tutto patologico... gridare al miracolo non fà altro che peggiorare la situazione...
ma in effetti queste parole vengono da chi ha partecipato alle registrazioni e al progetto quindi mi viene da pensare che può essere anche normale mancare di imparzialità...


Non mi è molto chiaro se tu il cd lo abbia ascoltato o no.
Presumo che tu lo abbia fatto e che non ti sia piaciuto punto.
Nel caso ,forse giova dirlo , che il cd è carente da tanti punti di vista. Forse innanzitutto artistico. Poi ha molte pecche legate all'improvvisazione ,alla non conoscenza dell'ambiente, alla non esperienza. Ma regala un dono che tu ,come tanti, credo non abbia colto. Se l'impianto è settato come regola vuole(e non parlo solo delle prime raccomandazioni ,ma anche della corretta interfaccia casse/ambiente), sa essere trasparente e convincente come forse nessun altro cd. Quando convincente sta per la più vicina illusione della realtà ottenibile con un cd.
Questo era l'obiettivo cercato e direi raggiunto
Questo te lo dice chi all'evento c'era.
Alfredo


certo che l'ho ascoltato! e la musica è anche bella, è proprio il mio genere preferito, pensa te.... ma è proprio la registrazione che non rende giustizia a quegli ottimi musicisti...

ancora la solita storia dell'impianto non settato bene???

mi spiegate una cosa? stranamente SOLO chi era presente all'evento (leggi amici intimi di Massimo) dice che questo CD è miracoloso, unico e restituisce questo presunto dono... io ti posso solo dire che a casa ho circa 3000 CD, molti sono registrazioni anni 60-70 spesso live e che proprio grazie al cci sono riuscito a riscoprire e ad ascoltare con un piacere immenso in quanto restituiscono un realismo dell'evento davvero entusiasmante... sicuramente usando microfoni e registratori di quel periodo...
vuoi qualche titolo?
tutti i live di Tim Buckley, ma anche il live del figlio ovvero Jeff Buckley "Live at Sin-è"... ma la lista potrebbe essere moooolto lunga....

se registri con due microfoni e un registratore anche non cci avrai sicuramente una buona registrazione stereo di un evento live... quand'ero piccolo ne ho fatte a bizzeffe di registrazioni e in saletta di registrazione era l'unico modo per fare delle demo in quel periodo... ma nessuno si è mai sognato di gridare al miracolo....

e credo inoltre che nella musica classica ci siano parecchie registrazioni fatte così...

davvero non capisco cosa ci troviate di così fantasmagorico... mi sembra un po' come la scoperta della fotografia... la fotografia a colori con le polaroid... ora siamo arrivati al cinema 3D ma voi volete sostenere ancora che la fotografia a colori delle polaroid rappresenta meglio la realtà rispetto al cinema 3D...



Mi spieghi tu cosa intendi invece con solo gli amici di Ambrosini lo trovano bello o miracoloso?
Insinui forse la malafede ingenerata dall'amicizia? O altro?
Te lo dico per l'ultima volta, non me ne frega na ceppa di essere creduto o meno ma mi giocherei una cena con te in quel di sardegna che se quel disco te lo facesse ascoltare Massimo te ne ricompreresti 3 copie.
Alfredo
Torna in cima
Messaggio privato Invia email Profilo
goldring



Registrato: 06/01/08 19:39
Messaggi: 1787
Località: Venezia

MessaggioInviato: Sab Gen 08, 2011 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

alla fine se parla de magnà Laughing Laughing Laughing
_________________
Saluti

Luca
Torna in cima
Messaggio privato Profilo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Forum Audio Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Forumer.it © 2015